Poliglota john paul ii

LashParade

Oggi diamo qualche parola sul processo di traduzione in sé, che non è il migliore, perché è difficile teorizzare qualcosa che è istintivo e non cosciente per un lungo periodo del palcoscenico. Quando un traduttore si trova di fronte alla scelta di usare una sola parola, non vi è alcuna possibilità di convocare una commissione speciale che lo aiuti a scegliere una buona parola, non può provare a tradurla in modo corretto, perché non esiste. Deve mettere una parola qui, che sarà molto conveniente per lui. Dillo a te stesso una composizione specifica nelle teorie e scegli una che suona così. Una tale alternativa è solo apparentemente istintiva. L'istinto dell'interprete sorge sulla base di informazioni ed esperienze, che vengono verificate in una dozzina di anni. Succede più che grazie all'esperienza letteraria stessa - riguarda questioni così ovvie come leggere libri al momento di coricarsi o fare saggi. La pratica con una parola scritta organizzata dall'intera attività è lungi dall'essere sensibile ai termini e alla loro buona selezione. Il processo di traduzione fisica è diverso per ogni traduttore, quindi vuole dalle sue preferenze. Tale processo di libro si concentra su tre fasi:È importante analizzare il testo sorgente: il traduttore deve comprendere gran parte del testo che usa per tradurre. In questo meccanismo enfatizziamo le parole difficili per trovarle nel dizionario, leggiamo il testo per la seconda volta.Secondo: traduzione del testo sorgente nella lingua estratta. Questa fase è molto spesso sullo schizzo della traduzione che viene elaborato in altre fasi di questo ciclo. Le prime correzioni che vengono fatte riguardano la correttezza grammaticale e linguistica, quindi attenzione che il testo di destinazione è ogni componente del testo originale, e che la traduzione suonava la più naturale e appropriata come è, ma la stessa possibile.La terza e ultima fase è la dichiarazione della traduzione, revisione della corretta attuazione di tutte le fasi del secondo stadio.E tutti dovrebbero adattare questo processo alle nostre preferenze, al fine di ottenere il miglior risultato.